Leggerissimo sul pelo dell’acqua

Cigni sul lago di Fimon

Nella luce diafana e lattiginosa di un mattino di marzo i cigni sfilano leggerissimi sul pelo dell’acqua.
Quieti, eleganti, increspano la superficie immobile.
Il sole mite, la luce morbida e diffusa, l’aria fresca e brumosa sopra il lago, il cigno, il respiro minimo dei boschi sui colli attorno… tutto è la stessa cosa. Tutto suona la stessa nota.

cigni sul lago di fimon

Condividi con i tuoi amici:

I commenti sono chiusi.