Il castello di Montegalda

Sull’ultimo rilievo dei Colli Berici.

A Montegalda, su un rilievo considerato l’ultima propaggine a ovest dei Colli Berici, sorge un antico castello.
Già dopo il terzo secolo, su questo piccolo colle, i romani avevano edificato una torre di avvistamento, eretta per controllare il territorio: da qui era possibile infatti dominare le antiche direttive che portavano a Vicenza, Padova e Mantova.
Per affrontare gli attacchi dei padovani, e controllare il muoversi degli eserciti nella pianura, nel 1176 i vicentini costruirono, in questo punto strategico, una fortezza militare.
Conquistato da Ezzelino da Romano, il castello passò agli Scaligeri, ai Visconti e poi ai veneziani, prima di smettere la propria natura di fortezza e divenire villa nobiliare.

(Sara J)

Castello di Montegalda Colli Berici

Tutti i diritti su testi, foto e video sono riservati © G. Sgreva

Apicoltura Gardin e-commerce
 
Logo L'aziendina creativa

Condividi con i tuoi amici

    I commenti sono chiusi.