C’era una volta un castello…

Uno dei 18 castelli dei Colli Berici.

C’è un sentiero che della pineta di Brendola porta sulla cima del Monte Comunale. Camminando sotto le fronde degli alberi lo sguardo incontra ogni tanto qualche pino residuo della vegetazione qui piantata nel secondo dopoguerra.
Sulla cima, per un tratto, la vegetazione si dirada, e prima di trovarsi di fronte ad una superba veduta del fronte occidentale dei Colli Berici, gli ultimi alberi del sentiero incorniciano quello che fu uno dei castelli che un tempo furono su queste colline.
A partire dal XII secolo infatti i castelli crebbero di numero e di grandezza e sui Berici arrivarono ad essere diciottto in tutto.
Qullo di Brendola era inespugnabile, una fortezza d’emergenza per i vescovi durante battaglie e guerre che hanno attraversato la Storia: probabilmente all’interno delle sue mura c’era la chiesa e varie case, talvolta di pietra, costruite con tetto di coppi o paglia.
Castelli simili a quello di Brendola sorgevano anche sulla rocca di Altavilla e sulla collina di Valmarana.

Castello colli berici
Logo L'aziendina creativa

Condividi con i tuoi amici

    I commenti sono chiusi.