Quando i Colli Berici erano come il Nord America

L’uomo di Neanderthal a caccia del grande bisonte

La campagna di scavi archeologici avviata da pochi anni nel covolo del Cuoleto de Nadal, a Zovencedo, ha confermato che l’uomo di Neanderthal si era spinto anche nelle zone più interne dei Colli Berici.
Con le tracce dell’uomo di allora, scoperte in un’abitazione preistorica rimasta praticamente intatta fino ai giorni nostri, sono state osservate anche quelle di animali oggi estinti, come il grande cervo e il grande bisonte. Animali che per vivere avevano bisogno di pascoli, boschi e condizioni climatiche ben precise, differenti di quelle odierne. Da qui la deduzione che il clima a queste latitudini fosse allora più freddo, e che i Colli Berici avessero l’aspetto delle vaste regioni naturali del Nord America: un paesaggio fatto di grandi foreste di conifere.

Colli Berici Cuoleto de Nadal

 

Condividi con i tuoi amici:

I commenti sono chiusi.