L’antico borgo di Valmarana

La storia del colle di Valmarana.

In età romana, il colle che si vede nella foto era ricoperto da boschi. La popolazione di allora viveva in pianura, nelle odierne valli di Sant’Agostino, dove probabilmente in maggior proprietario si chiamava Mario (da cui le valli di Marius anus, Valmarana).
Gli abitanti portavano le loro preghiere nella chiesa di S. Desiderio, sede del loro culto dal VII-IX secolo (poi decaduta e sulle sue rovine edificata l’attuale chiesa di Sant’Agostino).
Le ripetute e gravi inondazioni che puntualmente sommergevano l’intera valle (particolarmente catastrofica fu quella del 1084) spinsero gli abitanti a popolare questo colle dei Berici, pur mantenendo le coltivazioni in pianura.
Fondato così il piccolo borgo, nel 1228 edificarono una chiesa sopra il poggio e la dedicarono a S. Biagio per gli attributi di guaritore di mali fisici, in particolare malattie della gola, e perché protettore deglLai animali e delle attività agricole.
Nel 1475 la chiesa fu riedificata grazie all’intervento dei nobili Valmarana.

Oggi il piccolo borgo antico trattiene nei suoi luoghi, nelle strette vie in salita, nei cortili che si aprono tra le pietre dei muri, nella Loggia e nella chiesa, il racconto di una storia antica.

Per raggiungere Valmarana: MAPS

Colle di Valmarana

Colle di Valmarana

Iscriviti al sito dalla homepage e saprai subito quando viene pubblicato un nuovo video.
Per vedere video e articoli correlati clicca sui tag sotto il titolo.

© foto e video G. Sgreva

Altri Luoghi e Paesaggi
Vicenza al primo raggio di sole riferimento  La fine di un giorno a Brendola riferimento 2Lago di Fimon riferimento
Colli Berici. Agriturismo Colli Berici. Agriturismi Colli Berici. Trattorie Colli Berici. Sentieri Colli Berici. Colli di Vicenza. I Colli di Vicenza. Cantine Colli Berici. Ristoranti Colli Berici.

Condividi con i tuoi amici

    I commenti sono chiusi.