Risotto alla melagrana, con riso DeCo di Bagnolo (Lonigo)

Un frutto antico e un riso di lunga tradizione.

La coltura del riso è stata introdotta nel vicentino dai frati benedettini, presenti in molte aree del territorio dei Colli Berici, che fecero un grande lavoro di regolazione delle acque e messa in conlivazione dei terreni.
A Bagnolo di Lonigo, terra molto ricca d’acqua, introdussero la coltivazione del riso, oggi riconosciuto come prodotto a denominazione comunale (DeCo) per le sue caratteristiche peculiari.

L’area meridionale dei Colli Berici, offre anche un tipo di terreno e condizioni climatiche ottimali per la crescita del melograno, una pianta antica, originaria dell’India e della Persia che si è successivamente diffusa anche nell’area mediterranea.
Nei secoli, il suo frutto si è caricato di significati per le più grandi religioni del mondo, compresa quella cristiana.
Nella cucina medievale era già molto utilizzato in sughi e salse, come pure per farciture e decorazioni.

 

Il risotto alla melagrana, con riso DeCo di Bagnolo (Lonigo)

Ingredienti per 4 persone:

  • 350 gr di riso carnaroli
  • 2 melagrani medi
  • 1 scalogno
  • 80 gr di burro
  • 1\2 bicchiere di vino bianco semi secco
  • brodo vegetale
  • 6 fili di erba cipollina
  • sale-pepe
  • parmigiano

Preparazione:

  • Sgranare una melagrana e spremerne i chicchi servendosi di uno schiacciapatate.
  •  Raccoglierne il succo in un bicchiere e metterlo in frigorifero.
  • Sbucciare lo scalogno e tritarlo finemente.
  • Fare sciogliere il burro in un  tegame,  aggiungere il trito di scalogno e dorare a fuoco basso.
  • Unire il riso: mescolare e fare tostare per un paio di minuti.
  • Versare il vino e, sempre mescolando, farlo evaporare a fuoco medio.
  • Aggiungere il succo di melograno conservato in frigorifero, mescolare e fare assorbire.
  • Aggiungere un mestolo di brodo bollente e fare cuocere a fuoco medio, aggiungendo mano a mano il brodo fino a quando il riso è quasi cotto.
  • Aggiustare di sale e pepe e mescolare.
  • Unire i chicchi dell’altro melograno (precedentemente sgranato) e mescolare delicatamente.
  • Lavare ed asciugare l’erba cipollina, tagliarla a pezzettini con le forbici e unirla al riso.
  • mescolando sempre delicatamente.
  • Togliere dal fuoco.
  • Alla fine aggiungere una spolverata di parmigiano. Dare un’ultima rigirata al riso e servire.
Risotto alla melagrana

Risotto alla melagrana servito

Preparazione ricetta di Flavia Stimelli
foto © G. Sgreva

Iscriviti al sito dalla homepage e saprai subito quando viene pubblicato un nuovo video.

Guarda le altre ricette
Colli Berici. Agriturismo Colli Berici. Agriturismi Colli Berici. Trattorie Colli Berici. Sentieri Colli Berici. Colli di Vicenza. I Colli di Vicenza. Cantine Colli Berici. Ristoranti Colli Berici.
Logo L'aziendina creativa

Condividi con i tuoi amici

    I commenti sono chiusi.