L’eremo di San Cassiano sui Colli Berici (video)

Un antico luogo di preghiera sui Colli Berici.

Il primo documento in cui viene citato l’Eremo di San Cassiano di Lumignano è del 1164, anno in cui il vescovo di Padova lo concesse in feudo a Uguccione, conte dei Maltraversi.
Nel XVI secolo, quando lo ricevette in dono dalla Chiesa padovana, il vescovo di Vicenza Priuli ordinò i lavori di restauro dell’edificio, visitandolo poi nel maggio del 1688: lo trovò riedificato, circondato da orti con viti e alberi di vario genere e fresche sorgenti d’acqua.
Gli eremiti che allora ci vivevano erano tenuti a celebrare messa ogni giorno e la chiesetta era frequentata da molti pellegrini che salivano a portarci le proprie preghiere durante tutto l’arco dell’anno, specialmente pasqua.

L’eremo di San Cassiano oggi

Nel 1825 l’eremo di San Cassiano divenne del conte Giovanni Federico da Schio che ne ebbe gran cura, e attenzione. Oggi appartiene ancora alla famiglia Da Schio e dal 1976 il luogo e la sua area circostante è stato dato in gestione al Club Speleologico Proteo di Vicenza, che ne garantisce la manutenzione, la promozione, il corretto utilizzo a fini didattico, culturali, divulgativi.
Oggi non vi sono più eremiti a San Cassiano, ma chi vi si reca oggi, se ha occasione di farlo nel silenzio e con la possibilità di osservare e gustare i luogo meditando, non può non sentire l’energia che ancora pervade questo luogo.

Se il video non parte puoi guardarlo su Youtube cliccando qui: L’eremo di San Cassiano sui Colli Berici
© foto e video G. Sgreva
Colli Berici. Agriturismo Colli Berici. Agriturismi Colli Berici. Trattoria Colli Berici. Trattorie Colli Berici.
Sentieri Colli Berici. Colli di Vicenza. I Colli di Vicenza. Cantine Colli Berici. Ristoranti Colli Berici.

Logo L'aziendina creativa

Condividi con i tuoi amici

    I commenti sono chiusi.