I sentieri dei Colli Berici: sentiero n. 45 di Alonte

Sui Colli Berici di Alonte (segnavia 45).

Il sentiero ha il suo inizio nel centro di Alonte, dal piazzale del Municipio e della chiesa.

Chiesa di Alonte

Chiesa di Alonte

Prendendo per Via Roma, si passa vicino a una grande corte rurale e si attraversa il corso d’acqua che dà il nome al paese, proseguendo dritti fino ad un bivio ai piedi del colle. Imboccando la via di sinistra si sale la pendenza giungendo ad un incrocio di stradine. Qui si svolta per la dorsale del colle di Corlanzone, con ampia visuale sull’abitato del paese da un lato e sulla pianura dall’altro.

Veduta di Alonte

Veduta su Alonte – foto Chiara Polacco

Dopo duecento metri si svolta ancora a destra e poco dopo si prende a sinistra seguendo una vecchia strada che presenta muretti a secco verso monte e un salto roccioso verso valle. Proseguendo si attraversa un lungo appezzamento di prato affiancato dal bosco.

La chiesa di Corlanzone

In vista della torre campanaria della chiesa di Corlanzone si prosegue diritti. Si segue la segnaletica passando tra i vigneti, giungendo al piazzale della chiesa. L’edificio risale al XIV secolo ed è dedicato a S. Michele Arcangelo.

Chiesa di Corlanzone

La Chiesa di Corlanzone

Dalla chiesa si scende verso il valico di Corlanzone che collega Alonte con Lonigo.
Si risale il colle verso la località Toare. Passate alcune abitazioni si prende a destra un viottolo che entra nel bosco si inoltra tra roveri, vigneti e vallette. Attraversata Via Casara Roveri dopo circa 300 metri si passa vicino ad una fattoria dedita all’allevamento.

Veduta lungo il sentiero

Veduta lungo il sentiero

Le Ca’ Vecchie

Arrivati su un ampio dosso, all’incrocio tra vari viottoli, si svolta a destra per una pista pianeggiante. Presto si giunge ad una stradina asfaltata che a sinistra porta verso le contrade della località Le Toare. Proseguendo per Via Toare e dopo un paio di deviazioni si giunge, attraverso tratti campestri, alla contrada Ca’ Vecchie.

Ca' Vecchie

Ca’ Vecchie

Da qui si prende Via Monte Pezzetto, si passa Via Colombello dopo circa 500 metri e si devia a destra. Al primo bivio che si incontra si devia ancora a destra. Da qui il percorso si snoda in direzione sud tra piccole valli chiuse e terreni coltivati.
Il percorso si avvicina poi all’imponente recinzione del Demanio Militare, costeggiando per quasi un chilometro questa vasta area.
Il sentiero cambia poi direzione all’improvviso, puntando verso Alonte, passando la Valle di San Martino accanto a vasti vigneti.
Usciti dalla tenuta si discende incontrando dei cippi numerati che delimitano un’area interdetta: si tratta della cava di calcare.
Passando vicini e paralleli ad un piccolo scaranto, il sentiero discende al piano arrivando dietro una casa agricola e giungendo alla Via Campolongo, seguendo la quale si rientra in paese fiancheggiando le alte mura di Villa Trevisan, e si ritorna al punto di partenza.

Villa Trevisan

Villa Trevisan – foto Polacco

Un ringraziamenento sentito al Presidente della Pro Loco di Alonte Livio Bellin per averci aiutato a scoprire questo sentiero

Tempo di percorrenza: 3,5 ore
Punto di partenza: START
Mappa del sentiero

Sentieri dei Colli Berici n. 45 di Alonte

Colli Berici. Agriturismo Colli Berici. Agriturismi Colli Berici. Trattorie Colli Berici. Sentieri Colli Berici. Colli di Vicenza. Cantine Colli Berici. Ristoranti Colli Berici.

Logo L'aziendina creativa

Condividi con i tuoi amici

    I commenti sono chiusi.