Erbe spontanee dei Colli Berici, l’asparago selvatico

Lungo i sentieri dei Colli Berici.

Camminando per i sentieri dei Colli Berici, in prossimità di boschi e luoghi incolti, si può raccogliere una pianta spontanea particolarmente apprezzata in cucina: l’asparago selvatico.
Cercarlo nel sottobosco è una piccola caccia al tesoro che mette a contatto con gli aspetti più genuini della natura, e arricchisce di un sapore unico le pietanze in cui lo si gusterà poi.
Ricercato come ingrediente per il suo gusto intenso, l’asparago selvatico caratterizza i piatti in cui viene impiegato. Il suo più tradizionale utilizzo è nella frittata, ricetta semplice ereditata dalla quella civiltà contadina che conosceva bene l’utilizzo delle erbe spontanee, e che ha permeato anche il territorio dei Colli Berici.
Diffuso il suo utilizzo come verdura di contorno e nelle minestre, mentre è molto apprezzato il risotto, piatto raffinato proposto in stagione anche da ristoratori sul territorio.

L'asparago selvatico dei Colli Berici

L’asparago selvatico dei Colli Berici

Foto © G. Sgreva

Iscriviti al sito dalla homepage e saprai subito quando viene pubblicato un nuovo video.

Guarda le altri articoli di food
Colli Berici. Agriturismo Colli Berici. Agriturismi Colli Berici. Trattorie Colli Berici. Sentieri Colli Berici. Colli di Vicenza. I Colli di Vicenza. Cantine Colli Berici. Ristoranti Colli Berici.

Logo L'aziendina creativa

Condividi con i tuoi amici

    I commenti sono chiusi.